SOTIMI | Societa' di Ortopedia e Traumatologia dell'Italia Meridionale ed Insulare
Societa' di Ortopedia e Traumatologia dell'Italia Meridionale ed Insulare

LA SOCIETA’

La Nascita della S.O.T.I.M.I. (Società di Ortopedia e Traumatologia dell’Italia Meridionale ed Insulare) risale al luglio del 1955 per iniziativa e merito del Prof. Pasquale Del Torto Direttore della Clinica Ortopedica dell’Università di Napoli, costituendo, per ordine cronologico, la Seconda Società Interregionale dopo la S.P.L.L.O.T. (Società Piemontese-Ligure-Lombarda di Ortopedia e Traumatologia) e seguita, dopo breve tempo, su iniziativa del Prof, Raffaele Zanoli, dalla S.E.R.T.O.T. (Società Emiliano-Romagnolo-Triveneta di Ortopedia e Traumatologia).
Il Primo Congresso della Società si svolge a Salerno nei giorni 4-5 febbraio del 1956, nella Storica Sala della Scuola Salernitana di Medicina. In quella occasione il Prof. Del Torto illustra, nel suo discorso inaugurale, le motivazioni che lo hanno indotto alla creazione di questa Società. Innanzi tutto “dare ai giovani la possibilità di potersi esprimere, dando ad essi una palestra scientifica e culturale in un ambiente più raccolto nel quale portare i problemi di tecnica e/o di diagnostica per poterli discutere con serenità e pacatezza……Il problema fondamentale, basale della nascita di questa nostra Società è dare agli studiosi lo stimolo alla produzione culturale e la facilità con cui portare rapidamente a conoscenza degli altri il frutto della propria ricerca e tenere alto il prestigio dell’Ortopedia Italiana”. Il Prof. Francesco Delitala offre al Prof. Pasquale Del Torto una riproduzione del bronzetto sardo dell’epoca nuragica detto: “l’uomo con la stampella” . Tale immagine rappresenterà il Logo della SOTIMI. Il Consiglio direttivo per il primo Biennio era così costituto:
  • Presidente: Prof. Pasquale Del Torto
  • Vice Presidente: Prof. Calogero Casuccio
  • Consiglieri: Prof. Salvatore Ciaccia, Prof. Francesco Saverio De Sapia, Dott. Antonino Leonardi
  • Segretario: Prof. Antonio Mignogna
A questo Congresso inaugurale della Società, vennero presentati lavori di notevole rilevanza scientifica dimostrando così, già in questa prima Assise la validità dell’iniziativa. Ad ulteriore conferma vi fu la presenza, oltre che di illustri nomi dell’Ortopedia Meridionale ed insulare quali: Calogero Casuccio, Carlo Marino Zuco, Francesco Russo, Enzo De Marchi, Giorgio Monticelli, Antonio Cabitza, Salvatore Logroscino, Attilio Rampoldi, Vincenzo Franco, Lamberto Perugia, Eugenio Jannelli, Gianfranco Fineschi, Antonio Mignogna, Aldo Recine, Nicola Misasi, anche di Maestri del Nord-Italia, quali: Leopoldo Giuntini, ….. Poli, Mario Paltrinieri, Raffele Zanoli, Marino Ortolani, A.Picchio, Ernesto Agrifoglio, Vincenzo Pietrogrande, Mario Boni, Carlo Re. Nella Seduta Amministrativa il Prof. Pasquale Del Torto propone di annettere alla SOTIMI il Lazio perché, non facente parte di altre Società Interregionali, rimarrebbe isolata. La proposta viene approvata all’unanimità. Da allora i Congressi si sono svolti con regolarità, due all’anno, con il Congresso invernale a Napoli e quello estivo in altra sede, secondo le richieste ed indicazione dell’Assemblea che viene tenuta annualmente nel Congresso invernale. L’importanza dei Congressi SOTIMI si è andata progressivamente diffondendo tanto da coinvolgere sempre i nomi, con la loro attiva presenza numerosi illustri esponenti di tutta l’Ortopedia Italiana. I Soci, in numero di oltre cento, all’epoca delle fondazione, sono andati progressivamente aumentando raggiungendo ben presto il numero di oltre 600. Dopo il primo Consiglio Direttivo, i successivi sono elencati nel Sito della Società. Nel 1974 il Prof. Ugo del Torto ed il Prof. Mario Boni, propongono e realizzano il Gemellaggio con la S.A.T.O. (Società Andalusa di Traumatologia ed Ortopedia) con svolgimento di Congressi Congiunti con ritmo annuale e con sede un anno nell’ Italia Meridionale ed Insulare ed un anno in Andalusia. Il Primo Congresso SATO-SOTIMI si svolge a Granada nel 1975 Questo gemellaggio si è dimostrato estremamente interessante e proficuo, sia dal punto di vista scientifico che da quello dell’instaurarsi di conoscenze e legami tra i Nel Biennio di Presidenza del Prof Fabrizio Cigala (2006-2007) quest’ultimo ha ripreso i contatti con la SATO, cogliendo l’importanza dello scambio di interessi scientifici tra due Società di diversa Nazionalità, e nel 2006 sono stati riallacciati i rapporti, con la partecipazione della Sotimi al Congresso Sato del 2007 a Siviglia con una tavola rotonda sui “Traumi da alta Energia”. Il 1° Ottobre del 2010, , il ----- in occasione del Congresso SATO a Punta Humbria è stato rinnovato, con nuove norme, il Gemellagio SOTIMI-SATO. Con tali nuove norme è stata realizzata la prima Riunione a Sorrento in occasione del 104° Congresso SOTIMI.

STATUTO

SCARICA LO STATUTO

SCOPRI DI PIU'

DIRETTIVO

IL DIRETTIVO SOTIMI

SCOPRI DI PU'

ADERISCI

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

SCOPRI DI PIU'